prevenire le infezioni

La nostra pelle, tra le sue numerose funzioni, ha quella di proteggere l’organismo dall’attacco di batteri, infatti, agendo come una barriera, impedisce loro di penetrare nel corpo. Quando ci feriamo, anche se in modo lieve, la cute si apre creando una via d’accesso facile per i batteri. Possiamo capire di essere di fronte a un processo infiammatorio-infettivo quando la ferita assume le seguenti caratteristiche:

 

  • I bordi si arrossano
  • L’area interessata si gonfia
  • La ferita acquisisce un aspetto lucido
  • Si assiste alla formazione di pus

 

È consigliabile intervenire tempestivamente sulle infezioni per evitare che si diffondano e che si sviluppi un problema più serio. Pulire bene la ferita con l’acqua è un primo passo importante, ma non è sufficiente perché non ci protegge dall’esposizione a germi e batteri. Il modo migliore, per una corretta prevenzione, è quello di utilizzare un farmaco topico che contenga antibiotici e che possa agire, di conseguenza, contro i batteri a contatto con la cute compromessa.